Rianimare la città; al teatro Greco riflettori puntati sulla bellezza della solidarietà

Si chiude la V Ottobrata Solidale dopo 14 eventi che hanno coinvolto 60 realtà e circa 6000 persone

Lunedì 28 ottobre 2019, alle ore 18.00, presso il Teatro Greco, in via Ruggero Leoncavallo 10, a Roma, si terrà l’evento “Ri-animare la città”, promosso dalle ACLI di Roma e provincia. Nel corso dell’evento verrà, inoltre, consegnato il “Telaio Solidale”, un riconoscimento per quanti hanno contribuito con le ACLI di Roma a tessere la rete sociale nella città.

Tra gli altri, il riconoscimento verrà consegnato alla CISL Roma e Rieti, nella persona del Segretario Carlo Costantini, a Confcooperative Roma e Lazio, con il presidente Marco Marcocci; a Elis, con il Direttore Generale Pierluigi Bartolomei; all’Unione Territoriale MCL Roma, Viterbo e Rieti, con la Presidente Barbara Barbuscia; all’Azione Cattolica Roma con la presidente Rosa Calabria; alla Sezione UCID Roma con il Presidente Giorgio Gulienetti; al servizio della pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Roma con l’incaricato Don Francesco Pesce; e al Municipio Roma III con il presidente Caudo Giovanni.

La serata chiuderà la V edizione dell’Ottobrata Solidale, promossa dal Sistema ACLI Roma, che durante tutto il mese di ottobre ha visto la realizzazione di 14 eventi dedicati al sociale che attraverso il linguaggio dell’arte, dello sport e dell’intrattenimento hanno messo in evidenza la bellezza della solidarietà.

Lo spettacolo sarà un momento di gioia, di festa e di condivisione, ma anche un’occasione per accendere i riflettori su Roma, affinché torni a essere capitale europea all’altezza del suo compito.

Condurrà la serata Benedetta Rinaldi, presentatrice. Direttore artistico e co-conduttore sarà Paolo Mellucci, dell’area cultura delle ACLI di Roma. Interverrà Lidia Borzì, presidente delle ACLI di Roma aps.

È prevista l’amichevole partecipazione di: i Jalisse, vincitori nel 1997 del Festival di Sanremo e oggi protagonisti del programma Tale e Quale Show, Luciano Lembo, comico e voce di Radio Globo, Nadia Natali, voce della trazione romana, Flavio Coleman, mago mentalista, il Piccolo Coro “Le Dolci Note”, il Colectivo Tanguero tango-teatro fisico, e i cantanti Alex Di Luca e Stefania Vero.

“L’Ottobrata Solidale è un’occasione per narrare la bellezza della solidarietà attraverso linguaggi inconsueti per questo mondo – afferma Lidia Borzì presidente ACLI di Roma aps – ma anche un modo speciale per accendere i riflettori sulla capitale che ormai è come un malato grave da rianimare, non a caso abbiamo scelto questo titolo significativo. Rianimare però contiene anche la parola “amare” infatti crediamo che per salvare Roma ci voglia testa e cuore, passione e azione. Non è più rinviabile la promozione di un grande progetto che coinvolga tutte le forze buone della città incentrato su visione e concretezza.

Alle istituzioni chiediamo, quindi, di partire dalle tantissime buone pratiche sociali che devono essere messe a sistema per diventare buone politiche attraverso un rinnovato protagonismo dei corpi sociali affinché questi possano davvero passare dall’essere meri osservatori a protagonisti della rinascita della capitale”.

LINKEDIN
Share
INSTAGRAM