Attivato il centralino di segretariato sociale di sostegno nell’ambito dell’emergenza COVID19

In questo momento di grave emergenza sanitaria, dovuta al diffondersi del Covid-19, a cui si sta affiancando una crescente emergenza economica e sociale dovuta al distanziamento sociale e il fermo di molte attività produttive, misure necessarie per salvaguardare la sicurezza sanitaria della comunità, si sono acuite le fragilità estreme più conclamate, ma al tempo stesso assistiamo anche all’esplosione di bisogni primari tra fasce di popolazione che fino a poco tempo fa non necessitavano di particolare supporto e sostengo.

Proprio per questo le ACLI di Roma hanno deciso di scendere in campo con “Distanti, ma vicini”, una serie di iniziative nel rispetto delle normative di prevenzione vigenti, per garantire, servizi essenziali per esempio potenziando il sostegno alle realtà caritatevoli e solidali con cui sono in rete con il progetto di recupero delle eccedenze alimentari, o la consegna gratuita a domicilio di spesa e medicinali, ma mettendosi anche al servizio di questi nuovi ultimi facendosi portatrici di un modello di azione sociale integrato.

Un modello che non si limita alla risposta nell’emergenza, ma la considera un gancio per garantire, l’esigibilità dei diritti, con il Patronato, per favorire misure di contrasto della solitudine e, soprattutto nella fase 2, la promozione di politiche attive a partire dal lavoro grazie a percorsi di avvicinamento, orientamento e formazione e attività di aggregazione, per contrastare l’isolamento che trovano terreno fertile nelle fasce più deboli della popolazione.

Il primo passo in questo senso è stata l’attivazione di un centralino unico di segretariato sociale specifico per il sostegno nell’ambito dell’emergenza COVID19 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00 ai numeri 0657087025/7051 in grado di offrire una prima risposta di orientamento ai servizi di cui l’utente può aver bisogno, sia che siano essi interni o esterni al Sistema ACLI di Roma, per il sostegno e l’aiuto concreto dei cittadini. Un punto di ascolto e di orientamento a tutto tondo a servizio dei cittadini per prenotazione della spesa (alimenti, medicine, prodotti editoriali), richiesta di pacchi alimentari per i più bisognosi, disbrigo pratiche e assistenza e sostegno per la presentazione di domande e sussidi alla pubblica amministrazione. 

Le ACLI di Roma aderiscono all’iniziativa Spesa Facile della Regione Lazio e a Spesa Sospesa promossa dal Municipio Roma I Centro.

Questo il dettaglio delle iniziative attivate:

SERVIZI ESSENZIALI

  • Consegna spesa e medicinali attraverso l’utilizzo dei TAXI Sociali, per anziani e disabili su tutto il territorio di Roma aderendo al progetto “Spesa Facile” della Regione Lazio anche in coordinamento con il Municipio Roma I Centro e i Municipi III e VIII.
  • Potenziamento del recupero e distribuzione di pane, prodotti da forno e in particolare frutta e verdura con il progetto “il cibo che serve” agli enti, alle associazioni solidali e alle famiglie in attuale difficoltà che stiamo intercettando.
  • Reperimento e distribuzione pasti donati da Mc Donald Italia.
  • Distribuzione pasti per senza fissa dimora presso la Struttura “Rifugio Sant’Anna” in collaborazione con Binario 95 e Municipio Roma I Centro, che per questo periodo ha ampliato l’orario fino a coprire h24 e prorogato la chiusura al 4 Maggio.

SERVIZI DI SUPPORTO A DISTANZA

  • Sostegno psicologico telefonico per anziani. Dietro la cornetta il team di psicologhe delle ACLI di Roma pronte a fornire una voce di conforto, ogni martedì, dalle 10 alle 12, al 3270611152, e il venerdì, sempre alla stessa ora al 3420720415.
  •    Supporto psicologico e compilazione CV per giovani
  •    Counselling per adolescenti e famiglie
  •    Consulenza legale e supporto psicologico per le vittime di violenza con lo sportello “fiore di loto” tramite il progetto “E…vento di donna”, attivo tutti i martedì (15:30 – 18:30) al numero 327061115. Mentre il servizio di Consulenza legale è attivo tutti venerdì (15:30 -18:30) al numero 3738107828.
  •     Teleconsulenza Cardiologica gratuita con un Cardiologo

SERVIZI DI ESIGIBILITA’ DEI DIRITTI

Sul sito acliromaservizi.it è stata attivata un’apposita pagina web dedicata alle principali misure economiche adottate dal Governo con il decreto “Cura Italia”. La pagina contiene tutte le informazioni per lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi e professionisti, piccole e medie imprese, datori di lavoro, e sulle sospensioni dei pagamenti.

Gli operatori sono reperibili allo 06 57087052 roma@patronato.acli.it per le prestazioni previdenziali, assistenziali e socio-sanitarie: o allo 06 5708730 roma@acliservice.acli.it per sostegno nell’esigibilità dei diritti, bonus e altri adempimenti.

AIUTACI AD AIUTARE

Se vuoi aiutarci ad aiutare puoi farlo con una donazione intestata a ACLI di Roma aps, all’Iban IT 59S030 69096 061 00000019199. E’ prevista una detrazione IRPEF pari al 30% degli importi erogati indicando nella causale “Erogazione liberale versata da (nome e cognome) codice fiscale. Oppure puoi destinare la tua quota del 5Xmille indicando il codice fiscale delle ACLI 80053230589 nell’apposito riquadro dei modelli CU, 730, REDDITI.

LINKEDIN
Share
INSTAGRAM